Fausto De Stefani – 1 dicembre 2017

È  il secondo alpinista italiano dopo Reinhold Messner ed il sesto al mondo ad aver scalato tutte le 14 vette superiori agli 8.000 metri. È uno scalatore in “stile alpino” (ovvero con equipaggiamento leggero); tutte le salite sono state compiute  senza l’uso delle bombole d’ossigeno eccetto quella dell’ Everest del 1996.
Nel 1998 è tra i soci fondatori dell’associazione internazionale “Mountain Wildness”.
Dedica la sua vita ai bambini e lo fa in Italia, sulla “collina di Lorenzo” a Pedercini, dove ha creato una sorta di laboratorio a cielo aperto in cui  i bambini imparano a conoscere e ad esplorare la natura, e con “La Fabbrica delle fiabe” spazio dove grandi e piccini si trovano a sognare insieme. E lo fa in Nepal a Kirtipur con il progetto Rarahil  dove in varie scuole sono ospitati olte 1.000 bambini che altrimenti non avrebbero  istruzione alcuna.