Il dovere di avere doveri

Antonio MASSARUTTO Il dovere di avere doveri I “beni comuni” e la “scienza triste” Sabato 6 giugno – ore 11.00 Auditorium “Alla Fratta” Vi sono almeno tre definizioni del termine «bene comune». Esso può innanzitutto rinviare alla sfera dei diritti individuali, vedendoli come beni di cittadinanza. In secondo luogo, il bene comune attiene a un particolare regime di diritti di proprietà, goduta in forma collettiva. In terzo luogo, beni comuni sono i beni gestiti dalle comunità attraverso modelli di tipo partecipato. Antonio Massarutto Insegna Politica economica ed Economia pubblica nell’Università di Udine ed è direttore di ricerca allo IEFE, Istituto di economia e politica dell’energia e dell’ambiente dell’Università “Bocconi” di Milano. Per il “Mulino” ha pubblicato “Privati dell’acqua? – Tra bene comune e mercato” (2013), “L’acqua” (2008) e “I rifiuti” (2009). Collabora con il periodico di informazione economica www.lavoce.info.