La Costituzione dietro le sbarre

Andrea PUGIOTTO La Costituzione dietro le sbarre Solidarietà sociale e orizzonte costituzionale delle pene Domenica 7 giugno – ore 10.00 Biblioteca Guarneriana Difficilmente la solidarietà sociale riesce a scavalcare i muri del carcere, raggiungendo così chi è detenuto dietro le sbarre. Come se, tra reo e reato non esistesse alcuna possibile differenza, e il destino di quella persona dovesse restare inchiodato per sempre alla sua responsabilità penale. Eppure, per la Costituzione, il carcere non è un punto d’arrivo, semmai il punto da cui ripartire per un reinserimento possibile che la nostra Carta fondamentale non nega a nessuno. Andrea PUGIOTTO Ordinario di Diritto costituzionale nell’Università di Ferrara. Negli ultimi anni ha concentrato la sua attività di studio e ricerca sui problemi correlati alla dimensione costituzionale della pena e della sua esecuzione. Su questi temi, tra le sue più recenti pubblicazioni, si segnalano i due volumi (curati insieme a Franco Corleone per l’editore romano Ediesse), Il delitto della pena (2012) e Volti e maschere della pena (2013).