Gaetano Azzariti

Gaetano Azzariti

Oltre la libertà di manifestazione del pensiero:
fascismo, odio,
ornofobia

Il relatore partirà da una riflessione storica sui limiti alla libertà di manifestazione del pensiero con riferimento sia ai divieti espressi in Costituzione (XII Disposizione Transitoria e Finale) che dalle leggi dello Stato italiano (Legge Scelba e Legge Mancino). Successivamente saranno analizzate le loro odierne applicazioni e i possibili interventi legislativi per combattere le nuove forme di intolleranza quali l’odio razziale e l’omofobia.

Gaetano Azzariti

Professore ordinario di Diritto costituzionale presso “La Sapienza” di Roma. E’ stato docente presso le Università degli Studi di Perugia, Torino, Napoli, e Luiss. Collabora a numerose riviste scientifiche e, in particolare, è condirettore della rivista on-line Costituzionalismo.it, fa parte della Direzione di Politica del Diritto, del Comitato di direzione della Rivista di Diritto Costituzionale. Tra i suoi libri da ricordare Contro il revisionismo costituzionale. Tornare ai fondamenti (Laterza 2016), Il costituzionalismo moderno può sopravvivere? (Laterza 2016).

Evento realizzato grazie a