Lun Zhang

Lun Zhang

La libertà di espressione in Cina

Dalla  nascita della Costituzione  in Cina ai tempi moderni, la questione della libertà di espressione è sancita come un diritto fondamentale dei cittadini, ma per vari motivi storici, culturali e politici, questo diritto rimane lettera morta e continua ad essere una delle questioni importanti nella lotta per la libertà in Cina. Il relatore sarà intervistato dalla giornalista Barbara Schiavulli direttrice di Radio Bullets.

Lun Zhang

A  metà  degli  anni  ’80  si  laurea  in  economia  e sociologia  presso  l’Università  di  Pechino  dove  poi diventa docente. Nel 1989 era i giovani che partecipò a Piazza Tienanmen alla “Primavera di Pechino” dove fu  nominato     “responsabile del mantenimento dell’ordine” di Piazza Tienanmen  ruolo che lo fece diventare una delle persone più ricercate dal partito comunista. Fuggito dalla Cina, evitando la repressione, si è rifugiato in Francia dove  da molti anni vive. E’ attualmente professore di Studi Cinesi all’Università di  Cergy (Paris-Seine), professore associato  al Collegio  di  Studi  Mondiali  di  Parigi, redattore capo della Rivista China: histoire ed future. Visiting Scholar alla Harvard University dal 2020 al 2021.

Evento realizzato grozie a